Cosa festeggierà il Doodle animato e dai risvolti psicologici proposto da Google?
8 Novembre 2013. Google festeggia Hermann Rorschach con un nuovo Doodle animato e psicologico!

Big G in occasione del 129° compleanno di Hermann Rorschach (8 novembre 1884 a Zurigo) crea un simpatico Doodle che ricorda il famosissimo "Test sulle macchie" dello psichiatra e studioso svizzero, appartenente alla corrente di Freud.

In cosa consiste il Test di Rorschach?

Il test si compone fondamentalmente di 10 tavole. Ciascuna tavola riporta una macchia d'inchiostro simmetrica: 5 monocromatiche, 2 bicolori e 3 colorate. Il medico svizzero impegnò molti anni di studio e di ricerca per determinare la scelta delle tavole, le caratteristiche e l'ordine di presentazione. Si tratta di un test molto usato in ambito clinico, per determinare ed esplorare le dinamiche interpersonali di un individuo. Il test consiste nel sottoporre le 10 tavole all'individuo in questione e quest'ultimo dovrà dire ciò che vedrà raffigurato in ciascuna tavola. Dall'interpretazione delle risposte fornite è possibile determinare un profilo di personalità e identificare eventuale problemi del soggetto preso in esame.

Come funziona il test? Scoprilo con un video...

Cosa propone Google?

Ecco che Big G per l'occasione si improvvisa psicologo, riproponendo in chiave simpatica e interattiva, un metodo psicodiagnostico molto diffuso. Il Doodle interattivo proposto da Big G, è un disegno in bianco e nero animato: la macchia cambia al click del mouse. Cosa comparirà?

Appena si approda sulla pagina del motore di ricerca, notiamo un qualcosa di molto simile a uno studio di psiconalisi. Il terapista sulla sinistra e l'utente, il soggetto da analizzare. In evidenza un foglio di carta, su cui le macchie prendono forma: inizia il test! Ci possiamo divertire cercando di capire cosa vediamo noi in ciascuna macchia e condividere il tutto sui maggiori social network (Google+, Facebook e Twitter). "Condividi quello che vedi" è l'invito di Big G: un'iniziativa davvero simpatica!

Il Doodle interattivo in funzione...

E voi cosa ci vedete nelle macchie?
Stampa l´articolo
Stampa l´articolo (solo testo)
Segnala a un amico